Visite guidate

Visite guidate

ROMA SUI COLLI: esplorazioni urbane spazio-temporali

ROMA SUI COLLI: esplorazioni urbane spazio-temporali

Visita guidate dal 23 gennaio al 6 marzo, sabato mattina ore 10.30

Leggi tutto

Aventino ieri e oggi: da Santa Sabina a Open Box

Aventino ieri e oggi: da Santa Sabina a Open Box

16 gennaio 2021 La città "chiusa" ci porta a vivere e ri-scoprire luoghi vecchi e nuovi, a rileggerli e a metterli in relazione fra loro. Luoghi inediti o marginali, luoghi che hanno sempre delle storie. Continua così il nostro viaggio attraverso la città policentrica, alla quale stiamo dedicando questo strano periodo.
L'Aventino è un colle antichissimo, quello di Remo che non riuscì a contare un sufficiente numero di uccelli e che quindi fu vinto da Romolo, che fondò la città sul Palatino. Ma all'Aventino restò quell'aura da luogo sacro e, in un certo senso, "altro" da Roma: il colle era infatti fuori dal pomerio, la cinta sacra della città, fino all'età imperiale. Così, se la città dentro le mura cresceva aristocratica, quella fuori diventava simbolica della plebe. Non è un caso che qui nel 494 a.C. la plebe operosa di Roma si ritirò per il primo sciopero conosciuto: fu la prima Secessio plebis, fatta da contadini e artigiani che fornivano uomini e mezzi all'esercito, ma che non otteneva alcun riconoscimento dal patriziato alla guida della neonata Repubblica. Da qui, a partire di una apposita legge del 456 a.C., la distribuzione ai plebei di lotti di terreno per costruire abitazioni sul settimo colle, ai margini dell'abitato. Sta di fatto che questo primo sciopero fece epoca, al punto che ne seguirono altri ma che, soprattutto, l'espressione ritirarsi sull'Aventino fu utilizzata dai parlamentari contrari al fascismo il 27 Giugno del 1924, dopo l'omicidio di Giacomo Matteotti. Ma l'Aventino è anche luogo più che sacro: essendo vicino al porto fluviale vi risiedevano moltissimi stranieri che importarono i loro culti orientali - a iniziare da Mitra - affiancati ai i suoi sette templi (tra i quali Giunone Regina, Diana, la Luna). La storia sacra del colle prosegue anche dopo la cristianizzazione: sopra a due mitrei nacquero infatti Santa Prisca e Santa Balbina, mentre sulla sommità si trova la meravigliosa Santa Sabina, edificata tra il 422 e il 432 da Pietro d'Illiria utilizzando - pare - 24 colonne provenienti dal vicino tempio di Giunone Regina. Sabina fu davvero la donna romana vissuta in quel luogo? Chissà, ma sotto la chiesa sono stati individuati resti di abitazioni romane. La basilica presenta oggi un aspetto solenne e numerosissime memorie, nonostante i numerosi rifacimenti barocchi e poi la spoliazione voluta da Munoz ai primi del Novecento. Così, tra culti pagani e cristiani inizia il nostro viaggio nella zona, per poi uscire nei giardini che da sempre caratterizzano il colle. Proprio nei giardini di sant'Alessio, di piazza Albina e piazza Piero Piccioni, per volontà dell'Associazione Amici dell'Aventino è nata Open Box. Tre luoghi all'aperto per esporre temporaneamente affiancati artisti ampiamente storicizzati come Tommaso Cascella vicino ad artisti più giovani come Giulia Ripandelli e i nastri svolazzanti di preghiere della tradizione vedica, ispirato al Nasadiya Sukta. L'inno antichissimo (probabilmente antecedente al 1000 a.C.), noto come "Inno della creazione" inizia con la frase: "l'inesistente non esisteva, né l'esistente esisteva allora [...]allora non esisteva la morte, né l'immortale" Così, poeticamente, l'arte chiude il cerchio e ci riporta all'origine dei tempi, quando l'Aventino era una selva primordiale.

Leggi tutto

Sabato 12 dicembre 2020 ore 10.30: Il giardino ritrovato. Visita guidata a Piazza Vittorio

Sabato 12 dicembre 2020 ore 10.30: Il giardino ritrovato. Visita guidata a Piazza Vittorio

Piazza Vittorio è legata strettamente al Natale, più di quanto immaginiamo.

Era qui infatti il mercato principale in cui, da fine Ottocento, si potevano acquistare per la Vigilia i capitoni, i baccalà, e le verdure della cucina di magro tradizionale romana.

Leggi tutto

Sabato 17 Ottobre ore 10.30 – La Villa dei Quintili sull’Appia Antica

Sabato 17 Ottobre ore 10.30 – La Villa dei Quintili sull’Appia Antica

Approfittiamo dell'Ottobrata Romana per visitare una delle aree archeolgiche più romantiche, eccezionalmente a ingresso gratuito fino a fine dicembre

Leggi tutto

Visite guidate ed eventi - primi appuntamenti autunno 2020

Visite guidate ed eventi - primi appuntamenti autunno 2020

Quest’anno il calendario uscirà un po’ alla volta (per adattarci a ciò che succederà), ma intanto proponiamo, preferibilmente SU PRENOTAZIONE (obbligatoria per le visite guidate)  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 338-9409180:

  • Sab. 26 settembre ore 10.30 Anime vagabonde. Visita guidata letteraria al Cimitero degli inglesi e alla mostra di Cosetta Mastragostino 'Anime vagabonde' con letture da Camilleri, Gramsci, Luce d’Eramo etc. prenotazione obbligatoria, visita con radioguide per ascoltare la voce. Quota di partecipazione 8 euro soci, 10 euro ospiti occasionali + 1,50 di noleggio radioguide e 3 euro di donazione al cimitero (max 14 posti). Appuntamento all’ingresso, via Caio Cestio 6. Con Penelope Filacchione  Maggiori dettagli sulla mostra li trovate QUI
  • sabato 26 settembre ore 17.30-30.30 apre la mostra "Punti di vista - Talenti fotografici al femminile dalla Biennale MArteLive" in collaborazione con WEFO2020. Ingresso gratuito, gradita la prenotazione per distanziamento ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure 338-9409180 Via Giulio Tarra 64, fino all'11 Ottobre. Maggiorni info le trovate QUI
  • Venerdì 2 ottobre per WEFO2020 ore 17.00  un workshop fotografico davvero speciale di scatto di scena dall’alto: abbiamo ospite da Berlino Alessio Trevisani, coreografo e danzatore, che si esibirà in una performance mentre i fotografi potranno scattare dall’altezza di quasi 5 metri, inquadrando dall’alto. Massimo 12 posti disponibili. Partecipazione gratuita maggiori info QUI In collaborazione con Il Giardino Segreto Gallery. Partner tecnico Zerbolab . Sponsor: Impresa Edile di Antonio Ottavio Cianfarini - Enertec SRL

 

  • Sabato 3 Ottobre ore 18.30 un evento speciale a Via Giulio Tarra 64: 

    Alessio Trevisani: exploring the unknown - la performance. Alcuni di voi lo conoscono da tempo, altri lo hanno incontrato a Berlino, ora ospite a Roma per WEFO propone per un pubblico ristretto una performance studiata appositamente per la nostra galleria. Per chi volesse sapere di più su di lui, la sua atività di coreografo, la sua poetica, la sua direzione della Freies Tanz Schule di Berlino e Lipsia, i premi (tra cui il Laguna Arte Prize durante la Biennale di Venezia 2019 con una magnifica coreografia nel mercato del pesce di Rialto, appositamente sgomberato per la compagnia) potete visitare questo link: Alessio Trevisani 

    Massimo 14 posti distribuiti tra il piano terra e il ballatoio della galleria, prenotazione obbligatoria ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 338-9409180 con versamento anticipato della quota di partecipazione entro il 30 settembre. Quota soci 13 Euro – ospiti occasionali 15 Euro.

    Si raccomanda massima puntualità.

  • Dom. 11 ottobre ore 17.00 Vista guidata Back to The Nature. La grande mostra d’arte contemporanea a Villa Borghese: installazioni nel parco di grandi protagonisti del secondo Novecento che al tramonto illuminano la villa. Una passeggiata suggestiva per rivedere Roma con altri occhi: se volete maggiori info sulla mosra le trovate QUI Appuntamento sul piazzale d’ingresso della Galleria Borghese, ingresso gratuito. Quota di partecipazione 8 euro soci, 10 euro ospiti occasionali + 1,50 di noleggio radioguide. Con Penelope Filacchione
  • Sabato 17 Ottobre ore 10.30 – Visita guidata La Villa dei Quintili sull’Appia Antica. Una villa imperiale romana in uno spazio bellissimo, meta dei viaggiatori del Grand Tour fin dal XVIII secolo. Appuntamento Via Appia Nuova 1092 (altezza dell’ippodromo Capannelle). Se confermato dalla Soprintendenza l’ingresso dovrebbe essere gratuito. Quota di partecipazione 8 euro soci, 10 euro ospiti occasionali + 1,50 di noleggio radioguide. Con Penelope Filacchione.
  • Sabato 24 Ottobre RAW2020 - ore 17.30 Live Painting della street artist milanese SteReal a via Giulio Tarra 64

L'evento è l'apertura della mostra che abbiamo organizzato per l'edizione 2020 di Rome Art Week, di cui trovate maggiori informazioni QUI . L'opera realizzata in galleria il 24 settembre sarà donata all’INMI Spallanzani e andrà ad arricchire la collezione d’arte contemporanea visibile al pubblico della struttura ospedaliera. La mostra dura fino al 1° novembre 2020 con orari da martedì a domenica ore 16.30-20.00

  • Domenica 25 Ottobre ore 10,30: Big City Life. Street art tour: visita guidata al lotto 1 via di Tor Marancia 63. Il più bel tour di Street art della Capitale, nato nel 2015 con l'internto di valorizzare un lotto di case popolari: un progetto di arte pubblica e partecipata di cui, se volete, trovate QUI maggiori informazioni. Portate la macchina fotografica, perchè sarà entusiasmante!  Ingresso gratuito. Quota di partecipazione 8 euro soci, 10 euro ospiti occasionali + 1,50 di noleggio radioguide. Con Penelope Filacchione
  • Sabato 7 novembre ore 9.45 : visita guidata alla mostra Banksy a visual protest al Chiostro del Bramante. Con Maria Rita Ursitti e regolamento Covid per la visita da rispettare rigorosamente. Posti esauriti, siamo in attesa di un secondo turno.

 

Leggi tutto

Giov 9 luglio 2020 h.21: Notti d'estate con ArtSharing. Trastevere segreta

Giov 9 luglio 2020 h.21: Notti d'estate con ArtSharing. Trastevere segreta

Una passeggiata tra i vicoli meno conosciuti di Trastevere per godere la nostracittà al fresco e in silenzio, nella magia serale dell'estate

Leggi tutto

2 luglio ore 21.00 L'oriente a Roma. Passeggiata sulle tracce dell'Iseo Campense,

2 luglio ore 21.00 L'oriente a Roma. Passeggiata sulle tracce dell'Iseo Campense,

Iseo Campense? Sì, il grande santuario di Iside che fu costruito nella zona tra l'attuale Pantheon e via del Corso nel 43.C.

La data non vi suona curiosa? 

Leggi tutto

Giovedì 25 Giugno ore 21.00 Le fontane di Roma da Piazza Navona a via Margutta

Giovedì 25 Giugno ore 21.00 Le fontane di Roma da Piazza Navona a via Margutta

Lo sapevate che "Il facchino" è una delle statue parlanti di Roma? Risale al 1580 e una tradizione - errata - la attrbuisce addiritttura a Michelangelo.

Leggi tutto

Venerdì 19 Giugno ore 21.00 Il Gianicolo nei luoghi della Repubblica Romana.

Venerdì 19 Giugno ore 21.00 Il Gianicolo nei luoghi della Repubblica Romana.

Una visita guidata sui luoghi delle ultime battaglie per la difesa della Repubblica Romana e dell'Unità d'Italia: dalla "scala del tamburino" dedicata al sedicenne Domenico Subiaco che diede il primo allarme per l'arrivo delle truppe francesi il 3 giugno del 1849, alla colonna del Battaglione Speranza che ricorda i 33 adolescenti che tennero testa a Oudinot, una storia di eroi giovani e giovanissimi, guidati e addestrati da Ciceruacchio.

Leggi tutto

Ostia Antica: sabato 13 maggio ore 10.00-13.00

Ostia Antica: sabato 13 maggio ore 10.00-13.00

Tornare a Ostia Antica: perchè?

[immagine del Termopolio, licenza libera Wikimedia Commons]

Leggi tutto

Come aderire ad Art Sharing

Se ti piace ArtSharing Roma e vuoi seguire regolarmente le sue proposte è necessario associarti. Scopri come!

artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
ArtSharing Roma
Associazione Culturale Galleria d'Arte
Via Giulio Tarra, 64
00151 Roma
Seguici su:
Sito web realizzato da: