• ArtSharing è cultura e rete, nel quartiere e nella città.

    Galleria d'arte, laboratorio per artisti in coworking, visite guidate, corsi di storia dell'arte, corsi d'arte, workshop, laboratori per bambini, punto ufficiale Book Crossing Italia.

    FOTO DI GIULIA HARAIDON | © 2019

  • ArtSharing è un luogo fisico e mentale dove gli artisti si incontrano.

    Dove il pubblico incontra gli artisti.
    Dove si parla di arte.

ArtSharing è un sogno che si realizza.


Un luogo fisico e mentale dove gli artisti possano incontrarsi fra loro, dove il pubblico possa incontrare gli artisti… dove si possa parlare di arte senza paludamenti istituzionali e senza vincoli.

Un laboratorio condiviso in coworking dove chi non ha un posto per realizzare le sue idee possa averne uno.

ArtSharing è una filosofia di economia circolare

Sharing è letteralmente “compartecipazione”. E’ una risposta positiva e ottimista al clima di solitudine e sospetto che ci circondano. E’ un luogo in cui ciascuno riceve e dona qualcosa.
Cosa facciamo

Corsi e Laboratori

ArtSharing offre corsi di arte e decorazione,  storia dell'arte, scrittura creativa, formazione sul turismo culturale.

I Tè con l'artista, la domenica pomeriggio di inverno, sono l'occasione aperta a tutti per parlare d'arte in maniera amichevole e conviviale.

ArtSharing offre inoltre  laboratori di arti visive e performative per adulti e bambini.

Scopri di più

Visite guidate

Ogni weekend per tutto l'anno è possibile partecipare alle visite guidate a Roma: mostre, musei, aree archeologiche, chiese e monumenti vi saranno raccontati dai nostri storici dell'arte.

Scopri di più

Mostre

ArtSharing è anche galleria d'arte. Durante l'anno saranno proposte delle call per artisti e presentate al pubblico diverse mostre tematiche negli spazi di ArtSharing: il pubblico e gli artisti potranno dialogare fra loro durante incontri dedicati.

Scopri di più

Co-Working

Lo spirito di ArtSharing è condivisione dello spazio e occasione di lavoro per artisti che non dispongono di uno spazio proprio

Esistono postazioni di lavoro che è possibile condividere in coworking sia per poche ore settimanali, sia per un tempo più lungo o su un progetto specifico.


Rassegna Stampa

15 ottobre 2020 Panzoo - Exploring the Unknow. Un altro punto di vista

12 ottobre 2020 Roma Today: Exploring the Unknow. Un altro punti di vista. La mostra

2 ottobre 2020 Verso un'altra direzione: la storia di ArtSharing - Musa studio

26 settembre 2020 Panzoo - Punti di vista

23 settembre 2020 Roma Today: Punti di vista. La mostra dei talenti fotografici al femminile dalla Biennale MArteLive

14 settembre 2020  Unfolding Magazine - Recensione R_esistiamo presso la galleria ArtSharing

14 settembre 2020 I cause - Mostra: Cosetta Mastragostino - Anime vagabonde

14 settembre 2020 GluMuseum - Keats& Shelley Memorial Opening of the exhibition "Anime vagabonde" by Cosetta Mastragostino

12 settembre 2020 AISE Agenzia Internazionale Stampa Estero - “ANIME VAGABONDE”: LA MOSTRA DI COSETTA MASTRAGOSTINO AL CIMITERO ACATTOLICO DI ROMA

6 settembre 2020 Casa della fotografia di Roma: Punti di vista

8 settembre 2020 Metropolitan Magazine Settembre a Roma con l'arte contempranea

7 settembre 2020 NT24 Antonio Volpone porta a Roma la Dormiente del Sannio

2 settembre 2020 Roma Cultura mensile: Cosetta Mastragostino: Anime vagabonde

2 settembre 2020 Radio Citta Aperta. Vivere dopo il lockdown. Intervista a Penelope Filacchione

2 settembre 2020 Roma Cultura mensile. Covid19: Resistiamo in galleria

1 settembre 2020 Forche Caudine - La molisana Cosetta Mastragostino in mostra a Roma

31 agosto 2020 Roma Today - #R_esistiamo in galleria. La mostra che dal web diventa reale

30 agosto 2020 Unfolding Magazine. Apre al cimitero acattolico la mostra site specific di Cosetta Mastragostino

28 agosto 2020 Oggi Roma Mostra site specific di Cosetta Mastragostino

27 agosto 2020 Oggi Roma. #r_esistiamo arriva in galleria

22 agosto 2020 Martemagazine Punti di vista. Talenti fotografici femminili in mostra

10 giugno 2020: Agorà Vox: Coronavirus: le alternative della creatività

6 Giugno 2020: Vasto web: imparare l'arte e saperne parlare.

20 maggio 2020: Qui Monteverde: #r-esistiamo, l'arte che vuole guardare avanti

15 maggio 2020: Oggi Roma: r-esistiamo vernissage online

14 maggio 2020: Nadir magazine: (r)esistiamo

11 maggio 2020: " id="__mce_tmp">intervista con Tiziana Sensi su Lo Studio dell'attore

29 aprile 2020: Metropolitan Magazine R_esistiamo la mostra online per resistere a ciò che verrà

24 aprile 2020: Aritmia Creativa - R-esistiamo la mostra resiliente che guarda al domani

22 aprile 2020: Unfolding Magazine (r)esistiamo web - exibit Una mostra su piattaforma online

17 aprile 2020: Exibart (r)esistiamo web exhibition (evento online)

17 aprile 2020: Emergenza Coronavisrus - Iniziative online di musei e gallerie

16 aprile 2020: Artribune (r)esistiamo - web exhibition 

15 aprile 2020: Allevents.in R_esistiamo web exhibition è onlineR_esistiamo web exhibition è online

3 aprile 2020: Oggiroma Mostra via Web in attesa che diventi reale

7 marzo 2020: Unfolding Magazine video intervista alla presentazione del libro Lo specchio indonesiano, con l'autore Franco Tirletti e l'attore Giacomo Rosselli

 3 marzo 2020: Roma Today Franco Tirletti - Lo specchio indonesiano. Reading e presentazione del libro con Giacomo Rosselli

1 marzo 2020 La città immaginaria, Who Stares – An Unexpected Amazement: una mostra immersiva presso la galleria d’arte ArtSharing lab&gallery

29 febbraio 2020 intervista Unfolding Roma Magazine - Sara Conte E Luca Angioi, I Componenti Del Duo Artistico Whostaresart

25 febbraio 2020 Unfolding Roma Magazine Viva Vittoria Roma 8 marzo 2020: il filo rosso che unisce le donne

22 febbraio 2020 Exibart: WhoStares – An Unexpected Amazement

10 febbraio 2020 Roma Today - Who Stares Art 'An Unexpected Amazement' mostra alla galleria di ArtSharing Roma

17 febbraio 2020 Uozzart Who Stares Art, il bosco stilizzato di Luca Angioi e Sara Conte

6 Febbraio 2020 Radio Città Aperta, Intervista a Penelope Filacchione

1 Febbraio 2020 La città immaginaria ArtSharing lab&gallery: un’esplosione d’arte nel quartiere romano di Monteverde

27 Gennaio 2020 Roma Today Monica Bionducci - Penelope Filacchione Il tempo nell'arte e nella fisica

26 Novembre Roma Today Mondi immaginari ed altre storie

1 Novembre 2019: Panzoo Raffaele Alecci. Photologhìa. Raccontare con la luce

25 Ottobre 2019 Online News Momenti d'arte allo Spallanzani con la Ciaccerata

22 ottobre 2019 9 colonne ROMA: QUANDO IL DEGRADO SI ELEVA AD ARTE

30 settembre 2019 'Il corpo delle donne': a Roma le 'cicatrici' di Valentina Maragnani 9 Colonne

17 luglio 2019 Livein special numero 50 pagina 18 Sabìr Visionary Bridge by Penelope Filacchione

27 maggio 2019 Roma Today Stefano Maria Girardi, Land of Nod. A cura di Penelope Filacchione

16 maggio 2019 intervista a Cluster Radio nella trasmissione (A)IM in Europe

9 maggio 2019 Nadir Magazine - Premio ArtSharing per MArteLive

29 aprile 2019 Roma Today Vittorio Sordi, In her shoes. Performance installazione al MAAM

31 marzo 2019 Ottopagine Ibidem Astrazioni necessarie di Volpone conquista Roma

24 marzo 2019 La Repubblica Un luogo di speranza dove condividere l'arte

 24 marzo 2019 La Repubblica 'Riflessioni' di David Renka

22 marzo 2019 Il Vaglio L'artista sannita Antonio Volpone in mostra a Roma

15 febbraio 2019 Il Messaggero 'Arte in tasca', mostra di affordable art di piccolo formato

18 gennaio 2019 Mentelocale Magia della fotografia laboratorio per bambini sulla camera oscura

6 gennaio 2019 Roma Today Magia della fotografia. Laboratorio per bambini sulla camera obscura'

29 novembre 2018 Roma Today 2D/3D = 5D scultura e fotografia a confronto

19 ottobre 2018 Il Messaggero Le opere di Chiara Pasqualotto alla Link Campus University in mostra dal 22 al 27 ottobre

3 luglio 2018 Corriere della sera, Alla Link Campus University l'arte contemporanea dialoga con il rinascimento

2 luglio 2018 Finestre sull'arte. Nel giardino magico di Carmine Leta: sculture di ferro e di aria

 

 

 

News

Per Natale regala ROMA! e sostieni ArtSharing

Per Natale regala ROMA! e sostieni ArtSharing

Non hai ancora fatto il tuo ultimo regalino? La persona a cui donare è molto lontana?

Per Natale regala Roma e comunque, anche se piccolo, farai un regalo di qualità.

Leggi tutto

Caffè filosofico sul web: 17 Gennaio 2021 ore 17.00 'Conoscere nel Secolo della Scienza'. Il Discorso sul metodo, dialogo su Cartesio

Caffè filosofico sul web: 17 Gennaio 2021 ore 17.00 'Conoscere nel Secolo della Scienza'. Il Discorso sul metodo, dialogo su Cartesio

«Mi trovai intricato in tanti dubbi ed errori, che mi sembrava di avere tratto nel tentativo di istruirmi un unico utile: la crescente scoperta della mia ignoranza  [...quindi] appena l'età mi permise di uscire dalla tutela dei miei precettori, abbandonai interamente lo studio, e risolsi di non cercare altra scienza fuori di quella che potevo trovare in me stesso e nel gran libro del mondo»

Cartesio scrisse il Discorso sul metodo pubblicandolo - senza firmarlo - nel 1637: è la sua prima opera pubblicata, aveva compiuto 41 anni e e solo quattro anni prima Galileo era stato processato e costretto ad abiurare. René Descartes (appunto latinizzato in Cartesius) veniva dal miglior collegio di Francia dei Gesuiti - il vero 'braccio intellettuale' della Chiesa - eppure si trova insoddisfatto da quanto gli era stato insegnato a forza di libri. Il Seicento è il secolo della Scienza, ma è anche il secolo dei dubbi: le scoperte scientifiche sono così tante e così in contrasto con le dottrine tradizionali da mettere seriamente in dubbio che tutta la struttura educativa abbia ancora un valore.

Quale strada trova allora Cartesio? «Si deve piuttosto pensare soltanto ad aumentare il lume naturale della ragione, non per risolvere questa o quella difficoltà di scuola, ma perché in ogni circostanza della vita l'intelletto indichi alla volontà ciò che si debba scegliere».

Una strada che ci può essere utile ancora oggi, un metodo appunto che ci permetta di analizzare in maniera sistematica ciò che ci circonda e farci un'idea personale di quanto accade, anzichè vivere di idee distillate da altri e abilmente diffuse.

Ma attenzione, i caffè filosofici non sono lezioni o conferenze, sono dialoghi: guidati da un 'simposiarca' - in questo caso il docente Fabio Funiciello - discutiamo tra noi sistematicamente analizzando le domande, mettendo alla prova le risposte, senza mai partire dal presupposto che uno solo di noi possieda la verità. 

E dato che la conoscenza è un argomento antico come il mondo questa volta concluderemo anche atraverso le immagini, guidati dalla storica dell'arte Penelope Filacchione, parlando un 'mito' tratto nientemeno che dalla Genesi, l'origine di tutto: Adamo ed Eva alle prese con l'Albero della Conoscenza.

Ovviamente senza dimenticare di avere a portata di mano la vostra...tazzina di caffè!

INFO PRATICHE

Caffè filosofico via web con Fabio Funiciello e Penelope Filacchione.

Domenica 17 Dicembre 2021 ore 17.00-19.00 su piattaforma, con prenotazione obbligatoria ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quota di partecipazione: grazie al generoso supporto della libreria Mondadori Point di Via E. Jenner 6 la quota di partecipazione è di soli 4 euro per i soci e 5 euro per gli ospiti. Durante la conversazione verranno suggeriti alcuni libri di testo che potrete ordinare alla libreria.

All'atto della prenotazione riceverete le coordinate per il versamento della quota e, una volta confermato, il link di partecipazione su piattaforma Hangouts di Google.

 

Leggi tutto

20x20 Per Natale regala ARTE! catalogo online

20x20 Per Natale regala ARTE! catalogo online

La mostra 20x20 per Natale regala ARTE! è un’iniziativa della galleria Artsharing di Roma e della generosità di molti artisti.

Trovi online le opere disponibili ed altre stanno arrivando man mano: torna a visitare il catalogo QUI

Leggi tutto

Caffé filosofici...sul web.

Caffé filosofici...sul web. "La bellezza al tempo dei social" domenica 15 Novembre 2020 con Fabio Funiciello e Penelope Filacchione

Chi ci impedisce di prendere un caffè insieme e  fare conversazione, sia pure a distanza?

Un caffè filosofico non è infatti una lezione o una conferenza, ma proprio una conversazione guidata da un filosofo (il nostro fabio Funiciello!) in cui potete dire la vostra, ragionando come si faceva nell'antica Grecia.

L'argomento che proponiamo è di grande attualità: la bellezza al tempo dei social.

La scorsa estate Gucci proponeva Armine Harutyunyan - una giovane donna armena figlia di un noto artista - come modella per la campagna di moda puntata su una concezione diferente della bellezza. 

Le immagini della ragazza ricevettero milioni di visualizzazioni e centinaia di migliaia di insulti, da parte di uomini e donne, perchè certamente non corrisponde a 'canoni estetici' convenzionali: si tratta del cosiddetto body shaming (giudizio delle forme del corpo, considerate vergognose) di cui sono vittima sempre più persone e a volte anche giovani ragazze inermi, che ne soffrono enormemente.

C'è chi ha detto che Gucci ha sfruttato la non-bellezza di questa ragazza per farsi pubblicità - e questi sono stati i commenti meno pesanti, oltre che probabilmente obbiettivi  - e chi ha vomitato addosso alla modella volgarità di ogni genere. Ciò è permesso dal relativo anonimato dei social, per cui al riparo del nostro monitor pensiamo di poterci permettere di tutto.

Ma davvero Armine è così brutta? O, semplicemente, i social hanno cambiato e appiattito il nostro senso della bellezza?

Noi stessi abbiamo pubblicato un post Fb sull'argomento mettendo a confronto Armine con Laura Battiferri, poetessa della metà del Cinquecento ritratta da Bronzino e considerata all'epoca una donna affascinante per la sua eleganza e competenza.

Anche il nostro post ha avuto quasi 400mila visualizzazioni e ha raccolto commenti impietosi, che chiaramente confondono la bellezza con l'eleganza, diventata questa un fattore del tutto secondario: se siete curiosi lo trovate qui https://www.facebook.com/ArtSharingRoma/posts/3151997194854574

E poi: dove sta scritto che una modella deve essere bella? Non è forse un 'di più' dimostrare al mondo che si può essere seducenti ed eleganti anche senza essere delle Pin-Up (come si diceva una volta)?

In realtà nel mondo come nell'arte la 'bellezza' è un concetto ampiamente abusato: è bello un dipinto ben fatto, di un grande maestro, che rappresenta magari un brutto soggetto? E se così non fosse, dovremmo buttare al macero le Macellerie di Rembrandt e lasciare che circolino solo dipinti di fiori e belle fanciulle?

Diceva Tristan Tzara "L'arte non è bella per decreto" : secondo voi aveva ragione?

Così anche sui social, cos'è che definisce 'bella' una ragazza e la trasforma in influencer? E cosa, per contro, decreta l'insuccesso di adolescenti che vengono bullizzate dal web? Quanto le convenzioni dei social stanno cambiando - e non sempre in meglio - la nostra esistenza?

In realtà della bellezza al nostro tempo si occupò già all'inizio degli anni Novanta un critico d'arte/filosofo che si chiamava Arthur Danto e scrisse un libro che si intitola "L'abuso della bellezza. Da Kant ai Brillo Box" che ricostruisce un percorso filosofico e visivo sul concetto di bellezza da assoluto a relativo tra XVIII e XX secolo. Un testo scritto all'alba di internet, dove nessuno ancora conosceva i social, ma che si è rivelato in buona parte profetico.

Queso l'argomento del nostro caffè: pronti con la vostra tazzina a portata di mano?

INFO PRATICHE

Sempre grazie alla generosa collaborazione della libreria Mondadori Point via Jenner 56 possiamo mantenere la quota simbolica di 4 euro per i soci e 5 per gli ospiti occasionali. E' necessario prenotare in forma scritta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o whatsapp 338-9409180: riceverete le istruzioni per il versamento della quota e, a seguire, il link di connessione per la piattaforma Hangouts di Google Meet.
Durante la conversazione saranno proposti libri di approfondimento che, chi lo desidera, potrà poi ordinare alla libreria. 

 

Leggi tutto

ArtSharing Roma
Via Giulio Tarra, 64
00151 Roma

Come aderire ad Art Sharing

Se ti piace ArtSharing Roma e vuoi seguire regolarmente le sue proposte è necessario associarti. Scopri come!

artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
ArtSharing Roma
Associazione Culturale Galleria d'Arte
Via Giulio Tarra, 64
00151 Roma
Seguici su:
Sito web realizzato da: