• ArtSharing è cultura e rete, nel quartiere e nella città.

    Visite guidate, corsi di storia dell'arte, corsi d'arte, workshop, laboratori per bambini, mostre, laboratorio per artisti in coworking, punto ufficiale Book Crossing Italia.

    FOTO DI GIULIA HARAIDON | © 2019

  • ArtSharing è un luogo fisico e mentale dove gli artisti si incontrano.

    Dove il pubblico incontra gli artisti.
    Dove si parla di arte.

ArtSharing è un sogno che si realizza.


Un luogo fisico e mentale dove gli artisti possano incontrarsi fra loro, dove il pubblico possa incontrare gli artisti… dove si possa parlare di arte senza paludamenti istituzionali e senza vincoli.

Un laboratorio condiviso in coworking dove chi non ha un posto per realizzare le sue idee possa averne uno.

ArtSharing è una filosofia di economia circolare

Sharing è letteralmente “compartecipazione”. E’ una risposta positiva e ottimista al clima di solitudine e sospetto che ci circondano. E’ un luogo in cui ciascuno riceve e dona qualcosa.
Cosa facciamo

Corsi e Laboratori

ArtSharing offre corsi di arte e decorazione,  storia dell'arte, scrittura creativa, formazione sul turismo culturale.

I Tè con l'artista, la domenica pomeriggio di inverno, sono l'occasione aperta a tutti per parlare d'arte in maniera amichevole e conviviale.

ArtSharing offre inoltre  laboratori di arti visive e performative per adulti e bambini.

Scopri di più

Visite guidate

Ogni weekend per tutto l'anno è possibile partecipare alle visite guidate a Roma: mostre, musei, aree archeologiche, chiese e monumenti vi saranno raccontati dai nostri storici dell'arte.

Scopri di più

Mostre

ArtSharing è anche galleria d'arte. Durante l'anno saranno proposte delle call per artisti e presentate al pubblico diverse mostre tematiche negli spazi di ArtSharing: il pubblico e gli artisti potranno dialogare fra loro durante incontri dedicati.

Scopri di più

Co-Working

Lo spirito di ArtSharing è condivisione dello spazio e occasione di lavoro per artisti che non dispongono di uno spazio proprio

Esistono postazioni di lavoro che è possibile condividere in coworking sia per poche ore settimanali, sia per un tempo più lungo o su un progetto specifico.

News

La Storia di Roma con Penelope. 2019-2020 preiscrizioni aperte

La Storia di Roma con Penelope. 2019-2020 preiscrizioni aperte

Narra Plutarco: 'si racconta che a Remo siano apparsi sei avvoltoi, a Romolo invece il doppio; alcuni sostengono che Remo li abbia visti realmente, che Romolo abbia mentito e che, quando giunse Remo, solo allora sarebbero apparsi a Romolo i dodici avvoltoi […]. Quando Remo scoprì l’inganno, si adirò; e poiché Romolo scavava un fossato con cui avrebbe circondato tutt’intorno le mura, si faceva beffe dei suoi lavori e cercava di ostacolarlo. Alla fine superò il fossato con un salto; dicono che cadde lì, secondo alcuni colpito dallo stesso Romolo, secondo altri da uno dei suoi compagni, un certo Celere.'

La Storia di Roma è uno degli argomenti più appassionanti che si possa trovare: come ha fatto un piccolo villaggio a diventare la più grande metropoli dell'antichità? Come si è passati dalla monarchia alla repubblica e dalla repubblica all'impero? Chi sono i protagonisti famosi e chi quelli muti, ma ugualmente importanti, di questo grande popolo? In arrivo un nuovo corso che vi accompagnerà in un bellissimo viaggio lungo mille e duecento anni. Tra scrittori antichi e testimonianze archeologiche, tra immagini,  documenti e spigolature, 40 ore di lezioni e visite guidate (mercoledì pomeriggio o sabato mattina, salvo casi eccezionali) in maniera semplice ma non banale, un corso adatto a tutti, da zero a cent'anni a prescindere dalla formazione.

Imparare divertendosi e appassionandosi: cosa di meglio? Ovviamente con Penelope ;-)

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Il corso è riservato ai soci i regola con il rinnovo annuale e ha una quota di partecipazione di 225 Euro annui, comprensivi di 40 ore tra lezioni e visite guidate. Inizierà verso la metà di ottobre 2019 e proseguirà fino a maggio 2020. Lezione il mercoledì ore 16.30, visite guidate preferibilmente il sabato mattina.

Per non impegnare troppo le persone, solitamente se c'è l'uscita il sabato non si fa lezione il mercoledì e viceversa. 

Preiscrizioni aperte, chiedete info a 338-9409180 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto

Maggio e Giugno con ArtSharing

Maggio e Giugno con ArtSharing

Apriamo questa rubrica annunciando due nuovi eventi:

8 giugno dalle 18.00: vernissage della mostra Stefano Maria Girardi, Land of Nod.

La Terra di Nod è il luogo dove fu esiliato Caino dopo l'uccisione di Abele. " Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.  Allora il Signore disse a Caino: «Dov'è Abele, tuo fratello?». Egli rispose: «Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?».  Riprese: «Che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo!  Ora sii maledetto lungi da quel suolo che per opera della tua mano ha bevuto il sangue di tuo fratello.  Quando lavorerai il suolo, esso non ti darà più i suoi prodotti: ramingo e fuggiasco sarai sulla terra».  Disse Caino al Signore: «Troppo grande è la mia colpa per ottenere perdono!  Ecco, tu mi scacci oggi da questo suolo e io mi dovrò nascondere lontano da te; io sarò ramingo e fuggiasco sulla terra e chiunque mi incontrerà mi potrà uccidere».  Ma il Signore gli disse: «Però chiunque ucciderà Caino subirà la vendetta sette volte!». Il Signore impose a Caino un segno, perché non lo colpisse chiunque l'avesse incontrato."Caino si allontanò dalla presenza del Signore e si stabilì nel paese di Nod, a oriente di Eden." La Terra di Nod, desolata e selvaggia, porta questo nome che significa "errante, vagabondo" come era lo stesso Caino. Il tema della mostra è allora di stringente attualità, perchè riguarda sia la figura di Caino come ambizioso, geloso, desideroso di apparire ad ogni costo (compreso il fratricidio) sia perchè lo stesso Caino, per quanto peccatore, fu protetto dal Signore. Una riflessione che dalla Genesi giunge fino ai nostri giorni.

La mostra si chiuderà il 20 giugno con la festa d'estate, che sarà anche occasione di una raccolta fondi per Emergencyqui i dettagli della festa d'estate

Ricordiamo le prossime visite guidate, TUTTE SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:

Sabato 11 maggio h.10.30: la Galleria Nazionale d'Arte Antica a Palazzo Barberiniclicca qui per i dettagli di palazzo Barberini

Sabato 18 maggio h.10.30 una visita in poesia con Maria Rita Ursitti e Penelope Filacchione attraverso il Ghetto di Roma, sui passi del libro di  Abraham Yehoshua “Viaggio al termine del millennio” : per i dettagli della visita al ghetto clicca qui

Sabato 25 maggio alle 10.30 visita alla Galleria Borghese  (ingresso alle 11.00, ma bisogna stare prima per ritirare i biglietti): qui i dettagli della Galleria Borghese

Venerdì 7 giugno h.18.30  visita guidata alla mostra Leonardo, La scienza prima della scienza, alle Scuderie del Quirinale (ingresso ore 19.00 ma bisogna stare prima per il ritiro biglietti). qui maggiori dettagli per Leonardo

 

Giovedì 13 Giugno h.19.00 visita guidata al tramonto sull'Appia Antica con i cart elettriciqui i dettagli per la passeggiata con i cart elettrici

E grazie a tutti per seguirci sempre!

Penelope

 

 

Leggi tutto

Biennale MArteLive 2019: partnership con ArtSharing Roma

Biennale MArteLive 2019: partnership con ArtSharing Roma

Come dice il nome, ArtSharing è nata come progetto di condivisione dell'arte, creando un ponte di comunicazione tra artisti e tra artisti e pubblico.  Il MArteLive, contest dedicato agli artisti emergenti in tutte le arti, è perfettamente in linea con il pensiero di ArtSharing, quindi la partnership tra le due istituzioni è stata cosa naturale.

Come dice il sito del MArteLive: "La BiennaleMArteLive nasce come evoluzione del festival MArteLive lo Spettacolo totale e ne riprende il format multidisciplinare ampliando ed estendendo il concetto in una dimensione cittadina attraverso il coinvolgimento di circa 30 location diverse e oltre 15 organizzazioni sul territorio e allo stesso tempo si apre maggiormente ad una dimensione europea ospitando artisti internazionali e dando spazio a tutte le espressioni delle culture giovanili e dell’innovazione artistica.

Nel 2017 con la seconda edizione della BiennaleMArteLive è stata raddoppiata l'offerta artistica con il coinvolgimento di 60 location tra Roma e Lazio il circa 1000 artisti. L'evento ha avuto anche eco internazionale grazie soprattutto alla storica traversata del Tevere ad opera del funambolo Andrea Loreni. davanti a Ponte Santangelo.

MArteLive è stato nell’arco di quasi  vent'anni una delle manifestazioni culturali più interessanti nel panorama italiano offrendo una vetrina [...] e un vero e proprio laboratorio a migliaia di giovani artisti italiani e non solo mantenendo prioritario sempre uno spirito fresco e giovanile di innovazione e allo stesso tempo di festa.

In continuità con questa prerogativa nel 2011 MArteLive è diventato un festival Biennale per garantire maggiore spazio e tempo alla ricerca delle eccellenze artistiche del nostro paese e alla promozione e distribuzione delle realtà già scoperte in questi anni."

Siamo dunque felici di annunciare che ArtSharing Roma sarà parner della Biennale 2019 offrendo ai vincitori una possibilità di esporre nel proprio spazio.

per saperne di più sulla partnership e la Biennale 2019

Leggi tutto

20 Giugno 2019 Festa d'estate per Emergency

20 Giugno 2019 Festa d'estate per Emergency

Dove? A via Giulio Tarra 64 il 20 Giugno 2019 dalle 19.30 alle 22.30

Musica dal vivo e apericena, per festeggiare la chiusura della mostra di Stefano Maria Girardi “Lando f Nod” (in foto l'artista al lavoro, vincitore di una residenza presso ArtSharing dal MArteLive 2018) e la chiusura della prima stagione di ArtSharing.

Sarà l’occasione per augurarci buone vacanze e anche per avere qualche anticipo sul nuovo programma, che sarà presentato ufficialmente dal 19 settembre.

La quota di partecipazione è di 20 Euro a persona, ma per una buona causa: parte del ricavato andrà infatti ad Emergency, che presenterà durante la serata il progetto di un ospedale di cardiochirurgia pediatrica a Karthoum.

Nella quota è prevista anche la consumazione, con prodotti biologici forniti dai nostri amici de L’Uliva, meraviglioso  b&b e podere biologico, a Sonnino (LT)

Leggi tutto

ArtSharing Roma
Via Giulio Tarra, 64
00151 Roma

Come aderire ad Art Sharing

Se ti piace ArtSharing Roma e vuoi seguire regolarmente le sue proposte è necessario associarti. Scopri come!

artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
artsharingroma
ArtSharing Roma
Associazione Culturale Galleria d'Arte
Via Giulio Tarra, 64
00151 Roma
Seguici su:
Sito web realizzato da: